Pensiero Artigiano

di Dio e di mondo, di Vangelo e di umanità, di parole e di fatti

Quando il problema nella Chiesa è chi decide di stare in cammino.

Andare. Venire. Passare. Crescere. Cambiare.

Il primo strumento di evangelizzazione sono i piedi e la strada. Metaforici e non.

Eppure, nella mia Chiesa, nessuno è guardato con così tanto sospetto come chi decide di mettersi in cammino.

Read more
Fate tacere il povero. O, almeno, il suo odore.

Sì il povero fa male, veramente male. Ti strappa via costringendoti a rimanere in esodo dal quel te stesso che ti sei costruito.

Il povero fa male perché ti sbatte in faccia chi sei, come sei, al netto di una doccia, di un po’ di soldi, di un po’ di salute, dell’età, dell’intelligenza… Al netto di tutto ciò che, prima o dopo, puoi sempre perdere.

Li avremo sempre con noi, grazie a Dio. Ed è proprio il caso di dirlo. Li avremo sempre con noi a liberarci da noi stessi per ricordarci c

Read more
Istantanee dal sepolcro (vuoto)

Mi metto sulla porta di quel sepolcro vuoto e guardo indietro ai giorni del Compimento di Pasqua.

L’inerzia del mio cuore, della mia mente e del mio corpo rende lunga la digestione del Mistero.

Ci vuole pazienza. Ho bisogno di tempo. È necessario ruminare con lenta costanza.

Read more
Un utero di Pane.

Sono nato prete dalla frattura del Pane.

Dodici anni fa. I trentatré precedenti, solo una paziente gestazione.

Lo sento ogni volta che tengo tra le mani il Pane, ogni volta che avverto che è quel Pane a tenermi.

Read more
Liberi tutti.

«Avevano paura di lui».
Della sua Libertà. Del Suo Amore.

Il Vangelo chiede l’infinito coraggio di accogliere la sfida della Libertà e la vocazione all’Amore.

È per tutti.
Forse, però, non è da tutti.

Read more
Dio recita a soggetto.

Chi ancora pretende di oggettivare la Misericordia come fosse un copione di cui si sanno già le battute, si arrenda.

Dio recita sempre a soggetto.

Read more
A me, più di me.

Ti trovo lì

Ulteriore e Interiore

a me, più di me.

Read more
Controcorrente

Risalire

Non c’è movimento più credente di questo
Non c’è via più radicale per intraprendere il Vangelo
Non c’è modo più efficace di aderire alla realtà

Read more
Se siedi in groppa a un asino

«I discepoli andarono e fecero quello che aveva ordinato loro Gesù: condussero l’asina e il puledro, misero su di essi i mantelli ed egli vi si pose a sedere.» (Mt 21, 6-7)

Se siedi in groppa a un asino,

sei il Dio della feria, del tempo ordinario, del daffare quotidiano, dell’anonimo scorrere dei giorni.

Read more
Accontentati tu. Io preferisco i desideri maleducati.

Mi han detto che devo imparare ad accontentarmi. Ma io non ci sto. Me l’han detto con quel tono un po’ così che non si decide tra la compassione ed il rimprovero, ma che sprizza savoir-vivre da tutti pori. Han […]

Read more

Licenza Creative Commons
La Bottega del Vasaio di don Cristiano Mauri
è coperto da Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.

Close

Send this to a friend