Pensiero Artigiano

di Dio e di mondo, di Vangelo e di umanità, di parole e di fatti

Liberi tutti.

«Avevano paura di lui».
Della sua Libertà. Del Suo Amore.

Il Vangelo chiede l’infinito coraggio di accogliere la sfida della Libertà e la vocazione all’Amore.

È per tutti.
Forse, però, non è da tutti.

Read more
Dio recita a soggetto.

Chi ancora pretende di oggettivare la Misericordia come fosse un copione di cui si sanno già le battute, si arrenda.

Dio recita sempre a soggetto.

Read more
A me, più di me.

Ti trovo lì

Ulteriore e Interiore

a me, più di me.

Read more
Controcorrente

Risalire

Non c’è movimento più credente di questo
Non c’è via più radicale per intraprendere il Vangelo
Non c’è modo più efficace di aderire alla realtà

Read more
Se siedi in groppa a un asino

«I discepoli andarono e fecero quello che aveva ordinato loro Gesù: condussero l’asina e il puledro, misero su di essi i mantelli ed egli vi si pose a sedere.» (Mt 21, 6-7)

Se siedi in groppa a un asino,

sei il Dio della feria, del tempo ordinario, del daffare quotidiano, dell’anonimo scorrere dei giorni.

Read more
Accontentati tu. Io preferisco i desideri maleducati.

Facebook Twitter Google+ Email WhatsApp TelegramMi han detto che devo imparare ad accontentarmi. Ma io non ci sto. Me l’han detto con quel tono un po’ così che non si decide tra la compassione ed il rimprovero, ma che sprizza […]

Read more
Misericordia? Keep Calm e non esageriamo.

Sento dire di frequente che chi cerca la Misericordia è solo un pusillanime che non ha il coraggio di affermare la Verità e praticare la Giustizia.

Chissà, forse alcune volte è davvero così. Forse tante volte lo è.

Eppure, in chi sceglie di credere alla Misericordia e di praticarla così come i Vangeli ce la consegnano, vedo spesso il compimento vero della libertà, nella sconcertante disponibilità a pagare di persona per la salvezza dell’altro. Qualsiasi prezzo comporti.

E sa così tanto di Pasqua. E sa così tanto di Dio. Quello di Cristo.

Read more
Troppo bello per essere Dio.

Ogni volta che si usa il Vangelo per intimorire, minacciare, ricattare si viola il volto autentico di Dio.

Il Vangelo serve per liberare, sempre e comunque.

E per innamorare di un Dio così bello, che per essere creduto vero, ci vuol proprio fede.

Quella autentica.

Read more
Chiarimenti necessari in merito al pezzo sull’Espresso.

In questi giorni è tornata a circolare in rete un’intervista che ho rilasciato all’Espresso nel mese di settembre 2014, che si collocava all’interno di un dossier fatto dalla testata attorno al Sinodo sulla famiglia.

Vista la quantità di richieste di spiegazioni che sto ricevendo in privato, ecco un post di chiarimenti.

Read more
Beato te, invitato.

Poi l’ho visto.
Sedere a tavola coi pubblicani.
Lasciarsi onorare dalle prostitute.
Toccare senza paura i lebbrosi.
Dividere la sorte con i ladri.
Chiamare amici i traditori.

Perciò torno e corro beato, perché invitato.

Parole da Corpus Domini

Read more

Licenza Creative Commons
La Bottega del Vasaio di don Cristiano Mauri
è coperto da Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 4.0 Internazionale.

Close

Send this to friend